Cene ex capi Acquedotto Puglia,sequestri

Un sequestro preventivo per 165mila euro è stato eseguito dalla Guardia di Finanza di Bari nei confronti dell'ex amministratore unico e dell'ex direttore generale di Acquedotto Pugliese, Ivo Monteforte e Vito Massimiliano Bianco. I due rispondono di peculato per aver sostenuto spese personali addebitandole ad Aqp, come libri, viaggi, cene, oltre all'utilizzo dell'auto di servizio. In particolare "le condotte oggetto di contestazione hanno riguardato, quanto a Monteforte - spiega la Procura di Bari in una nota - l'utilizzo dell'auto di servizio e del relativo autista per esigenze diverse da quelle proprie delle funzioni istituzionali e l'indebito conseguimento di utilità e di rimborsi da parte dell'ente per spese sostenute per finalità private o personali anche mediante utilizzo della carta di credito intestata ad Aqp". Monteforte è anche accusato di aver affittato e usato un immobile a Bari con spese a carico di Aqp, "sebbene l'ente disponesse di un'abitazione ad uso foresteria" nel suo edificio.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Bari, rigenerazione urbana: domani la firma dei protocolli per strategia Municipio IV
    PugliaNews24
  2. Ricercatore vince premio per uno studio sulle cisti e le staminali
    Puglia Positiva
  3. Bari, l'assessore Galasso al Polipark
    PugliaNews24
  4. Bari, "Bellissima": al Centro diurno per adulti in difficoltà Area 51 quattro giornate dedicate alla bellezza e alla cura del sé
    PugliaNews24
  5. Politecnico di Bari, multe da 1.000 euro a rettore e prof 'Scarsa trasparenza online sui redditi'
    Bari Repubblica

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bari

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...