Amianto:Ona,situazione Puglia allarmante

"La situazione pugliese ed in particolare quella di Bari è molto allarmante perché abbiamo riscontrato un'alta incidenza di mesoteliomi tra gli abitanti delle zone limitrofe l'ex azienda cementifera Fibronit". Lo ha spiegato Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio nazionale amianto, parlando oggi a Bari con i giornalisti durante la presentazione del Centro Studi sull'Amianto, creato in partnership tra l'Ona e il Dipartimento di Diritto del Lavoro dell'Università di Bari. Dopo aver fatto tappa ieri a Brindisi e Taranto, l'Ona tocca tra oggi e domani anche Bari e Foggia, "città pugliesi che soffrono - ha ricordato Bonanni - di un alto numero di casi di patologie asbesto correlate". "A Bari stimiamo in 400 i decessi causati dall'amianto nella Fibronit tra i dipendenti e cittadini esposti intorno alla fabbrica - ha aggiunto Bonanni - ed in zona abbiamo registrato due nuovi casi di mesotelioma che hanno colpito un dipendente delle poste addetto alla consegna di pacchi ed un operatore ecologico".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Patto per la Puglia, 'interventi per 700 milioni'
    ManfredoniaNews.it
  2. Sabato 21 gennaio a teatro il nuovo spettacolo dei Teatri di Bari/Teatro Kismet: ABRAMO.
    ManfredoniaNews.it
  3. Bari, arriva Ramcek dalla Primavera Juve E altri due acquisti
    La gazzetta del mezzogiorno
  4. Crac azienda barese Divania: condannata banca Unicredit, risarcirà 7,6 milioni
    Bari Today
  5. Ponte Adriatico, precipita pezzo da lampione: 'Qualcuno poteva farsi male'
    Bari Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bari

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...