Tentativo estorsione, due arresti

Al termine di indagini avviate in seguito alla denuncia di due vittime di una tentata estorsione, i carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari Giuseppe Castellino, di 47 anni, e Nicola Pagliaruli, di 31, entrambi di Acquaviva delle Fonti. L'arresto è stato disposto dal gip di Bari Annachiara Mastrorilli su richiesta del pm Giuseppe Gatti, al termine di una attività investigativa, avviata a febbraio, e scaturita dalla denuncia delle vittime: due dipendenti di una ditta che distribuisce slot-machine. Castellino avrebbe avvicinato a Casamassima due operai di una società che noleggia videogame mentre prelevano l'incasso di alcun apparecchi in un bar dicendo loro "sono appena uscito di galera….Sto cercando i soldi a tutti!", in modo che riferissero ai loro titolari di versagli periodicamente una somma di denaro da concordare per non aver alcuna ritorsione aggiungendo: "Parla quanto prima con i titolari altrimenti le cose si mettono male".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Bari, arrestati i braccianti della marijuana: 4 agricoltori per una piantagione record
    Bari Repubblica
  2. Agenda/ Al Petruzzelli debutta Cenerentola, opera per i bambini. E non solo
    Bari Repubblica
  3. Raccolta differenziata, in distribuzione la scorta annuale delle buste
    AndriaLive.it
  4. Sequestrata droga per 1 mln, 4 arresti
    ANSA
  5. Natuzzi, l'accusa ai dipendenti in esubero: rifiutano altri lavori pur di restare in cassa integrazione
    Bari Repubblica

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bari

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...