Sanità, al via cantiere Villaggio Agebeo

Sorgerà su un terreno confiscato alla mafia, in via Camilla Rosalba, a Bari, il 'Villaggio dell'Accoglienza Trenta Ore per la Vita per Agebeo', nel quale potranno alloggiare le famiglie dei bambini malati di cancro e che vengono a curarsi nel capoluogo pugliese: alla inaugurazione del cantiere, oggi a Bari, sono intervenuti, tra gli altri, Lorella Cuccarini, testimonial di Trenta Ore per la Vita con cui Agebeo ha sottoscritto una convenzione; e il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. "Partono i lavori di un cantiere a cui teniamo particolarmente", ha detto Cuccarini ricordando che "saranno realizzate otto unità abitative". Ora, ha aggiunto, "vorremmo coinvolgere tutta la cittadinanza, le istituzioni e le aziende perché noi continueremo a fare la nostra parte ma è importante che tutta la regione stia con noi per permetterci di realizzare questo progetto quanto prima". Occorrono infatti ancora un milione e 200mila euro per completare il progetto.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bari

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...